Linfodrenaggio

Il drenaggio linfatico manuale o linfodrenaggio è una metodica di trattamento manuale caratterizzata dall’esecuzione di tecniche manuali delicate e specifiche che hanno l’obiettivo di promuovere il drenaggio e la rimozione della linfa. La linfa è un fluido corporeo composto da acqua, proteine, grassi e cellule che circola nello spazio sottocutaneo con una velocità di 5 6 volte inferiore alla circolazione sanguigna.
La linfa svolge diverse funzioni nel corpo ed ha un ruolo attivo nella funzionalità del sistema immunitario e nel trasporto di liquidi e cellule.

Immagine linfodrenaggio

Questa tecnica di trattamenrto trova indicazione per diverse condizioni cliniche:

  • Linfedemi primari e secondari
  • Lipedemi
  • Ritenzione liquida
  • Insufficenze venose
  • Traumi articolari e muscolari
  • Sinusite
  • Ritardi di cicatrizzazione
  • Ustioni
  • Interventi chirurgici vascolari

Domande frequenti:

Quanti trattamenti ci vogliono per vedere i risultati?

Il numero di trattamenti varia in base alla patologia e alla zona da trattare, indicativamente si possono effettuare dalle 10 alle 20 sedute di linfodrenaggio.

Quando è consigliato il trattamento?

Il trattamento è consigliato in caso di accumulo di liquido linfatico agli arti inferiori o superiori, secondario a condizioni come agenesia o malfunzionamento del sistema linfatico, asportazione di catene linfonodali, traumi, interventi chirurgici, radioterapia.

Quali sono le controindicazioni al trattamento?

  • Infezioni acute
  • Tumori maligni